L’impiegato al cinema

Il vento soffiava tagliente sulle guance emaciate del peggior uomo della storia. Il nero volto del nulla era pronto a inghiottirne l’insignificanza. Nulla ormai rimaneva tra l’essere e il non essere: strappato il velo della finzione tutto si era rivelato per ciò che non era.

FINE

Dico io, non poteva scegliere un altro film?

Che poi già dal nome si capiva. Come può venire in mente di andare a vedere al cinema “La struggente storia d’un misero uomo appollaiato sull’albero proibito del giardino d’Eden Martin”???

Non era meglio scaricarsi l’Esorciccio a dorso di mulo o galleggiando nel torrente? Lì si che c’erano dialoghi come si deve! Come il confronto tra Pasqualino e l’esorciccio:

Pasqualino Abate: Signor Esorcicciolo, io mi sono scoreggeto!
L’esorciccio: Ah!
Pasqualino Abate: E più di me, si è scoreggeta mia moglie!
L’esorciccio: Il condominio, che ne pensa?
Pasqualino Abate: Per fortuna abitiemo in campegna…
L’esorciccio: Ed i contadini?
Pasqualino Abate: Tutti scoreggeti, tutti!

Non questa roba che ti deprime, per dire cosa poi? Che tutto deve finire? Embé, non lo sapevamo già, ci voleva questo Petrektek a ricordarcelo? Grande artista, grande artista… Totò era un grande artista, questo mi sembra più un gufo che bùbola sul letto di uno sfigato in coma.

em.il.

Pubblicato il 8 ottobre 2012 su I racconti dell'impiegato. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SyncRonyA

Benvenuto nel mondo del fantastico, ti aspettano film, serie TV, libri e qualche dritta per gli scrittori

tiropoderoso

In fase di lavorazione...sempre e comunque

Io, ateo

La fede solleva delle montagne; sì: delle montagne d’assurdità. (André Gide)

A Magical Place

Cinema, Serie TV, Fumetti, ed altro...

Il Trono di Spade

L'inverno sta arrivando.

librolandia

Con il nostro pensiero, noi creiamo giorno per giorno il mondo che ci circonda.

brrrainblog

Così è, se vi pare.

Not A Blog

Così è, se vi pare.

Il Disinformatico

Così è, se vi pare.

Haramlik

Così è, se vi pare.

Fuffologia

Fuffari e creduloni: se li conosci non ti uccidono

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: