Libero arbitrio?

È […] facile credere che la volontà sia libera e che la persona sia libera di scegliere. […] La generazione spontanea del comportamento ha raggiunto lo stesso stadio della generazione spontanea dei bachi e dei microrganismi al tempo di Pasteur. “Libertà” significa di solito l’assenza di restrizione o coercizione, ma in modo più ampio significa una mancanza di qualsiasi determinazione anteriore: “Tutte le cose che pervengono ad essere, tranne gli atti di volontà, hanno cause”. […] È in gioco la vistosità delle cause quando il comportamento riflesso si chiama involontario – un individuo non è libero di starnutire o non starnutire; la causa iniziante è il pepe.
Il comportamento operante si chiama volontario, ma non è realmente senza causa; solo è più difficile individuare la causa. La condizione critica per l’esercizio apparente del libero arbitrio è il rinforzo positivo, in base al cui risultato un individuo si sente libero, si dichiara libero e dice di fare come gli piace o ciò che vuole e che gli garba di fare. […] Il ruolo peculiare attribuito alla volontà deriva dalla sua apparente spontaneità e dal suo mistero, che suggerisce che si possono produrre conseguenze senza azione fisica.

(B. F. Skinner, La scienza del comportamento, SugarCo, Milano, 1976, p. 54-56)

Pubblicato il 22 settembre 2011 su Quote. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SyncRonyA

Benvenuto nel mondo del fantastico, ti aspettano film, serie TV, libri e qualche dritta per gli scrittori

tiropoderoso

In fase di lavorazione...sempre e comunque

Io, ateo

La fede solleva delle montagne; sì: delle montagne d’assurdità. (André Gide)

A Magical Place

Cinema, Serie TV, Fumetti, ed altro...

Il Trono di Spade

L'inverno sta arrivando.

librolandia

Con il nostro pensiero, noi creiamo giorno per giorno il mondo che ci circonda.

brrrainblog

Così è, se vi pare.

Not A Blog

Così è, se vi pare.

Il Disinformatico

Così è, se vi pare.

Haramlik

Così è, se vi pare.

Fuffologia

Fuffari e creduloni: se li conosci non ti uccidono

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: