Jaquen o Syrio?

In “A Clash of Kings” Arya incontra Jaquen H’ghar, un misterioso assassino con la capacità di cambiare il proprio aspetto fisico. Siccome Jaquen sembra specializzato nel mantenere le identità segrete, si è supposto che altri non sia se non Syrio Forel, il maestro d’armi di Arya e “danzatore dell’acqua”. Ma ci sono prove per confermare questa affermazione?

La prova più evidente che mette in rilievo il fatto che Syrio sia ancora vivo è semplicemente che non lo abbiamo visto morire, né abbiamo alcuna evidenza che sia morto.
Quando lo abbiamo lasciato su GoT, pag. 534, Syrio si stava preparando ad affrontare Meryn Trant dopo che la sua spada di legno si era spezzata. Siccome abbiamo visto Meryn riapparire dopo l’incontro, ma non Syrio, abbiamo concluso che Syrio fosse stato ucciso.
Meryn non sembra il tipo che perde tempo inutilmente, e diede l’ordine ai suoi uomini di uccidere Syrio. Ma qualcuno potrebbe dubitarne. Non abbiamo mai sentito alcun resoconto che lui sia morto.

La conferma che più vi si avvicina è una cosa che Cersei dice a Tyrion su CoK, pag.58:
“Ho mandato Meryn Trant a prenderla (Arya-NdR) quando Robert è morto, ma il suo dannato maestro di danza si è intromesso e la ragazzina è scappata.”

Notate che Cersei non dice nulla che implichi che Syrio sia stato ucciso nello scontro. Syrio “si è intromesso”, non “ha sacrificato se stesso”. Alcuni lettori lo hanno interpretato dicendo che Syrio non è morto per mano di Meryn ed in realtà fu gettato nelle segrete oscure.
Saltiamo in “A Clash of Kings”. Yoren sta portando Arya verso la Barriera, insieme ad altri criminali, compresi tre uomini delle segrete oscure. Uno di loro può cambiare il suo aspetto fisico con facilità e mostra una certa propensione a dedicare particolari attenzioni ad Arya. Che sia Syrio sotto un’altra maschera? Ci sono alcune importanti somiglianze. Syrio aveva affermato di essere di Braavos, Jaquen invece di Lorath, ma in seguito si contraddice e racconta ad Arya di cercarlo a Braavos. Entrambi sembrano abili ad uccidere. Entrambi sembrano rispettare molto Arya. Entrambi usano l’intercalare “tutto qui” abbastanza di frequente. E Jaquen è stato in grado di capire che “Arry” era in realtà Arya Stark. Non potrebbe essere che Syrio Forel fosse un Uomo senza Faccia per tutto il tempo, travestitosi da maestro d’armi per qualche scopo imprecisato?

Ma ci sono delle falle in questa teoria subito oltre. Sì, Syrio e Joren dicono entrambi “tutto qui” un sacco di volte. Ma questa è una interiezione proverbiale delle Città Libere. Thoros, Sallador Saan, il capitano Groleo, Illyrio e Dany hanno tutti usato questa frase e volte; non c’è niente di così strano in questo.

Poi c’è il fatto che entrambi provengono da Braavos. Tuttavia Syrio sembra essere una personalità nota, non certo una qualche identità che Jaquen poteva assumere come semplice copertura. Lui dichiara di essere stato la prima spada dei Signori del Mare di Braavos per nove anni (GoT, pag.224). Jaquen altresì ha mantenuto questo travestimento per un bel po’ di tempo, oppure stava mantenendo spudoratamente tanto che qualunque stupido lo avrebbe scoperto.

In più, Eddard ritiene che Syrio abbia una “eccellente reputazione” (GoT, pag.317). Questo significa che Syrio era una personalità ben nota, trattenutasi a lungo ad Approdo del Re, non una identità fasulla tirata fuori dal nulla.

E’ stato suggerito che forse Jaquen abbia ucciso il vero Syrio Forel e che sia semplicemente sostituito a lui. Se questo è vero, perché spendere un sacco di tempo ad istruire Arya ad Approdo del Re e dopo farsi imprigionare e trasportare fino ad Harrenhal?

Qual è la sua missione o il suo obiettivo per cui si sta comportando in modo così strano sotto varie forme, uscendo tutte le volte allo scoperto per aiutare Arya? Jaquen non sembra il tipo d’uomo che spreca il suo tempo ad allenare ragazze con la spada. Il suo dialogo con Arya ad Harrenhal suggerisce che lui stia attendendo ad un qualche tipo di missione da compiere (“Io ho promesse da mantenere”, pag.691). Cosicché,se Jaquen è Syrio, quale sarebbe il suo scopo?

Per concludere, c’è la domanda su quando Jaquen avrebbe avuto l’occasione per passare dalla sua identità -Syrio a quella con le fattezze fisiche che noi attribuiamo a Jaquen .
Di sicuro qualcuno deve essersi accorto di questa drastica trasformazione esteriore, anche se l’avesse eseguita nella sua cella. Quindi, concludendo, è possibile, anzi verosimile, che Jaquen H’ghar sia Syrio Forel. Tuttavia alcune osservazioni sensate sembrano scartarlo.

http://www.labarriera.net/forum/index.php?showtopic=990

Pubblicato il 20 giugno 2011, in Cronache del ghiaccio e del fuoco con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SyncRonyA

Benvenuto nel mondo del fantastico, ti aspettano film, serie TV, libri e qualche dritta per gli scrittori

tiropoderoso

In fase di lavorazione...sempre e comunque

Io, ateo

La fede solleva delle montagne; sì: delle montagne d’assurdità. (André Gide)

A Magical Place

Cinema, Serie TV, Fumetti, ed altro...

Il Trono di Spade

L'inverno sta arrivando.

librolandia

Con il nostro pensiero, noi creiamo giorno per giorno il mondo che ci circonda.

brrrainblog

Così è, se vi pare.

Not A Blog

Così è, se vi pare.

Il Disinformatico

Così è, se vi pare.

Haramlik

Così è, se vi pare.

Fuffologia

Fuffari e creduloni: se li conosci non ti uccidono

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: